La durata del cosmetico

La durata del cosmetico

La durata del cosmetico

Cos’è un cosmetico? Definiamo, prima cosa s’intende per cosmetico prima di capire quanto durano!

I cosmetici sono formati da varie sostanze miscelate tra di loro e destinate all’utilizzo esclusivamente esterno, per mascherare imperfezione e migliorare l’aspetto. Così come i prodotti specifici per la pelle ad azione idratante, levigante o rassodante, nella specie le creme antirughe, anche il cosmetico ha una sua durata, che può essere verificata attraverso delle prove, per legge tutti i prodotti con una durata inferiore ai trenta mesi, hanno bisogno dell’etichetta con la data di scadenza, mentre se la durata è superiore ai trenta mesi, non è necessaria.

La Comunità Europea stabilisce l’obbligo di indicare il PaO (Period after Opening), il periodo in cui il prodotto, una volta aperto, può essere utilizzato senza danni per la pelle. Infatti, alcune volte, la confezione aperta, può apportare delle modifiche al prodotto, che a contatto con l’ambiente esterno altera le sue caratteristiche principali, modificando colore e consistenza.

È bene prestare attenzione alle indicazioni dei cosmetici, soprattutto se questi saranno da applicare in zone esposte e particolarmente delicate, le creme per il viso ed i contorno occhi, sono soggette ai processi ossidativi e potrebbero creare effetti indesiderati se applicate dopo la data di scadenza,  bene a questo serve il PaO, che è riconoscibile in ogni paese della Comunità Europea, riporta il simbolo di un vasetto aperto su cui è riportata la durata in mesi del prodotto dopo l’apertura, scritta in cifre, seguita da una “M”.
Ricordiamo che la stabilità di un prodotto, è verificata conservando dei campioni dello stesso cosmetico a temperature e condizioni diverse, registrando poi i cambiamenti anomali.

Vediamo di seguito com’è possibile utilizzare in modo sicuro tutti i cosmetici al meglio.

Fondotinta e correttore: In formula liquida durano circa dodici mesi dall’apertura, però quelli a base di acqua durano meno di quelli a olio.

Cipria e fard: In polvere durano circa due anni, mentre quelli compatti dopo uno solo, sono da cestinare.

Ombretto: La sua durata è lunga circa 3/4 anni, ma se nel applicarlo noti dei grumi è meglio cambiarlo.

Matite occhi e labbra: Durano due tre anni dal momento dell’acquisto, per evitare che si annidino dei batteri, temperate la punta spesso.

Rossetto: Dura circa cinque anni se sigillato, una volta aperto, dura solo sei mesi.

Mascara: Dura solo sei mesi, il suo deterioramento inizia a contatto diretto con l’aria.

RELATED ARTICLES

Miss Europe Continental 2017, successo a Napoli al Teatro Mediterraneo!