Metodi di estrazione del profumo:Enfleurage

Metodi di estrazione del profumo:Enfleurage

Metodi di estrazione del profumo:Enfleurage

La natura, fortunatamente, ci ha forniti di fiori profumati e freschi dai quali si può estrarre la loro fragranza per farne uso nel mondo della cosmesi. Normalmente quando si ricerca una particolare profumazione, il senso pratico porta a rivolgerci al web ricercando opinioni sulle fragranze di nostro interesse al fine di comporre una valutazione, il passo successivo è poi quello di ricercare la migliore profumeria on line dove poter acquistare i nostri profumi preferiti, compiamo meccanicamente queste azioni quasi ogni giorno, senza però mai chiederci come vengono realizzati questi prodotti, e specialmente senza interesasrci alla loro composizione.

dalla profumeria on line al laboratorio profumiero

Trai i molti metodi di estrazione del profumo ce n’è uno ancora utilizzato, anche se più raro perché maggiormente costoso, ed è quello detto enfleurage che agisce direttamente sui petali.
L’enfleurage estrae la fragranza del profumo dai petali dei fiori che vengono adagiati su una lastra di vetro ricoperta di grasso che assorbirà tutto l’odore. Per trenta giorni questa operazione verrà continuamente rinnovata fino a quando si otterrà una vera e propria pomata.

Quest’ultima, raschiata dal telaio, sarà lavata in alcool e l’olio ottenuto si filtrerà e darà vita al cosiddetto assoluto puro in pomata, ossia, l’essenza principale dal quale si raffinerà il profumo.

Il metodo di estrazione del profumo che analizziamo, detto enlfeurage, sviluppato dagli antichi Egizi, è utilizzato soprattutto per i fiori più delicati che non sopporterebbero la normale distillazione a vapore che generalmente si effettua per estrarre il profumo dai fiori.
Ecco quindi che ancora più preziose, perché trattate col metodo enfleurage, le fragranze di profumi che hanno una base di rosa, violetta, gelsomino, tuberosa e fiori d’arancio.

Ma come precedentemente accennato, l’enfleurage è un metodo un po’ superato proprio perché i tempi di lavorazione sono molto lunghi e quindi risulta essere non solo costoso tutto il processo di estrazione, ma anche il profumo e la fragranza che ne deriva.

Sicuramente per dei regali importanti, ci potremmo dedicare alla ricerca di profumi on line ottenuti con il metodo enfleurage perché certamente sono più preziosi dato anche al fatto che in essi, il quantitativo di fiori utilizzato è enormemente più alto rispetto alla distillazione.
Basti pensare, ad esempio, che per ottenere un grammo di fragranza di gelsomino con il metodo di estrazione dell’enfleurage, bisogna consumare circa 8.000 fiori di gelsomino.

L’assoluta, ossia la fragranza pura che si ottiene e dalla quale si raffinerà il profumo, è mille volte più pregiata, ricercata e densa di una qualsiasi altra profumazione ottenuta con sistemi diversi dall’enfleurage.

RELATED ARTICLES

Miss Europe Continental 2017, successo a Napoli al Teatro Mediterraneo!