Simone Napoli, un chirurgo plastico estetico da tenere d’occhio

327
SHARES
2.5k
VIEWS

Il dottor Simone Napoli è socio dell’Aicpe, l’associazione italiana di chirurgia plastica estetica, e ha tra i suoi clienti diverse personalità del mondo dello spettacolo. Una professione, quella del chirurgo plastico, che ha scelto grazie ai tanti anni di studio, in primis nella facoltà di Medicina a Cagliari.

Chi si rivolge ad un chirurgo plastico può avere molteplici richieste. Ho notato una cosa bella: spesso le persone che si rivolgono a noi cambiano proprio atteggiamento nei confronti della vita. Quando ricorrono ad un intervento, risolvono una problematica che non permetteva loro di essere completamente a proprio agio. La cosa bella della chirurgia è che può davvero aiutare le persone a vivere diversamente. Non è vero che chi ne fa uso non si piace mai. In televisione o sui social si tende a demonizzare la chirurgia, mostrando il più delle volte fenomeni da baraccone che non rispecchiano in alcun modo l’ideale che per primo inseguo”.

Napoli sa infatti di appartenere ad una categoria fatta di specialisti in chirurgia plastica ricostruttiva ed estetica. Motivo per cui tratta tutti i suoi clienti allo stesso modo.

Ogni paziente è unico. Ho sempre chiaro che chiunque si rivolge a me deve essere tratto in egual maniera, sia se appartiene al mondo dello spettacolo, sia se fa tutt’altro mestiere. In ogni caso, con alcuni clienti famosi è nato un rapporto di stima e di amicizia”.

Tra le pazienti del dottor Napoli ci sono Lucia Bramieri, Loredana Fiorentino, che si è rivolta a lui per risolvere un problema respiratorio e in seguito si sottoposta ad un intervento al naso, e Guendalina Canessa, per ciò che concerne la medicina estetica. In ogni caso, Simone non ha mai voluto eccedere addentrandosi in operazioni che considerava inopportune.

Ho detto tanti no quando non ritenevo opportuno ricorrere ad un determinato intervento. Di fronte a pazienti che hanno fatto delle richieste che non mi aggradavano per un discorso estetico, ma pure di etica e preservazione del corpo degli anni a venire, ho preferito dire di no. La chirurgia non perdona niente a nessuno, motivo per cui il corpo umano dev’essere sempre trattato con grande rispetto”.

Lo studio del dottor Simone Napoli si trova a Firenze, all’interno del centro Bufalini, ma il medico si sposta spesso su Roma e Milano per eseguire le sue operazioni.

Related Posts

Next Post