Gli schemi punto croce per arredare la tua cucina

Gli schemi punto croce per arredare la tua cucina

Gli schemi punto croce per arredare la tua cucina

Si avvicina l’autunno e per chi ha voglia di rinnovare il corredo della cucina è ora di mettersi al lavoro. Tutti dovrebbero avere almeno un corredo formato da presine, almeno 2 grembiuli e strofinacci coordinati ricamati con temi che ricordano l’autunno. Anche se generalmente il punto croce sembra più adatto all’estate o al corredino dei bambini, l’utilizzo in cucina può dare davvero quel tocco di originalità e di allegria in cui tutti i autunno abbiamo bisogno, senza considerare inoltre che una parure di questo genere è certamente un regalo originale e prezioso. Scopri come arredare la tua cucina.

Dato che si sta parlando della cucina e il lino è un materiale poco usato in questo ambito perché poco pratico e poco assorbente, si può optare per il ricamo sulla tela aida bianca da applicare sui due grembiuli di cotone, sopra le tasche e sulla pettorina, su un lato delle presine e del guanto da forno e come cornice sugli strofinacci. Si può optare per una parure già pronta per essere ricamata, ne esistono di molto graziose, che lasciano ampio spazio alla fantasia, oppure comperare la stoffa e preparare tutto completamente da soli. Nel primo caso è meglio optare per modelli di cotone in tinta unita o con fantasie poco appariscenti sulle tinte dei marroni, degli ecrù e dei verdi scuri, per potervi adattare facilmente gli schemi a punto croce con i temi autunnali. Se si opta per preparare in casa i modelli, meglio scegliere cotoni spessi per strofinacci e grembiuli, mentre per le presine è meglio utilizzare del pannolenci o,c ome si fa spesso, imbottirle con i vecchi teli da stiro usati.

I temi autunnali ricamati a punto croce applicati sulla stoffa aida bianca o color panna o rosa baby sono secondo me le più eleganti. Dato che si tratta di applicazioni che andranno aggiunte consiglio di scegliere uno schema per punto croce per una greca da ricamare sui bordi alta 4 righe possibilmente bicolore..

La più semplice è una doppia riga di punto croce in due colori tono su tono, come due marroni o due verdi, o marrone e panna. Queste greche decorative semplicissime sono molto semplici da ricamare anche negli angoli, come nel caso delle tasche dei grembiuli e delle presine che sono lavorate su pezzi di stoffa aida quadrati o rettangolari.
Per quello che riguarda i motivi centrali possono richiamare i colori della greca o essere completamente in contrasto. Castagne, foglioline, noci, rametti, oppure altre decorazioni che possono essere suggerite dagli schemi punto croce adatti ad arredare la cucina.

Visita il sito: lamercerissima.it