Rendere unici e originali gli indumenti con i ricami punto croce

Rendere unici e originali gli indumenti con i ricami punto croce

Rendere unici e originali gli indumenti con i ricami punto croce

Volete rendere unico e prezioso un capo di abbigliamento realizzato ai ferri  ma non sapete come fare? Se avete lavorato a maglia o avete acquistato un maglione, dei guanti, una sciarpa o un completino per un bebè, e desiderate personalizzarli, potete utilizzare la tecnica del punto croce a fili contati.

Questa tecnica può essere usata anche su un tessuto particolare come la lana; l’importante è utilizzare un filo della stessa grandezza e consistenza a quello usato per la lavorazione del vostro capo. Vediamo  come ricamare la lana a punto croce. Innanzitutto, è necessario procurarsi degli schemi, riportanti il disegno a grandezza naturale, i colori da utilizzare e i numeri di quadretti di cui l’immagine si compone. Cambiando tipo di tessuto e filo, anche i motivi varieranno di dimensione rispetto alla figura. Gli schemi possono essere trovati sul web o negli stampati nelle apposite riviste specializzate di ricamo.

Per prima cosa, stabilite dove posizionare il ricamo, imbastendo leggermente i contorni, e dividendo l’immagine a metà. Il punto si esegue sempre da sinistra verso destra, prendendo lo stesso numero di fili per ogni lato della croce. Per ottenere un ottimo risultato, è consigliato l’utilizzo di un ago specifico per la lavorazione su lana. Seguendo le indicazioni fornite dallo schema, per il primo giro inserite l’ago verticalmente dall’alto verso il basso, passandolo sotto alcuni punti della maglia. Ne verranno fuori una serie obliqui, tutti nella stessa direzione.

Nel secondo giro, da destra verso sinistra, è sufficiente tornare sui punti fissati precedentemente, con la stessa modalità di prima, formando delle croci. Prestate molta attenzione ai cambi di filo, e alle riduzioni o aumento. Seguite le indicazioni riportate, e se il risultato dovesse sembrarvi troppo schiacciato, potrete affrancare l’ago passandolo in altezza su due maglie. Se non siete molto pratiche, il consiglio è quello di fare prima alcune prove su un capo vecchio, che non utilizzate più, per evitare di rovinare l’indumento da abbellire.

Che aspettate? Con questo tipo di lavorazione su lana potrete impreziosire i vostri capi d’abbigliamento e ottenere indumenti unici e originali. Non vi resta che comprare tutto il necessario per i vostri ricami punto croce.

RELATED ARTICLES

Nuove Tendenze: Oro e Argento per non passare inosservate

Nuove Tendenze: Oro e Argento per non passare inosservate

Oro, argento ecco i colori magici per brillare nei giorni delle feste. Abiti in tessuti laminati, giochi di luce creati

READ MORE
ELISABETTA FRANCHI: I suoi 20 anni tra sogno e impegno con animali

ELISABETTA FRANCHI: I suoi 20 anni tra sogno e impegno con animali

Una capsule di dieci capi nel colore preferito, rosso lacca, celebra i 20 anni del marchio Elisabetta Franchi. Sono abiti nel colore del Natale,

READ MORE
BELINDA CERINI, protagonista della nuova collezione LEGEA

BELINDA CERINI, protagonista della nuova collezione LEGEA

L’ultima vincitrice della prestigiosa fascia di Miss Europe Continental LEGEA è stata recentemente la protagonista di uno shooting fotografico per

READ MORE
Miss Europe Continental, bellezze alla conquista della corona più ambita d’Europa

Miss Europe Continental, bellezze alla conquista della corona più ambita d’Europa

È ufficialmente iniziata la sesta edizione di Miss Europe Continental, il grande concorso internazionale che da anni oramai illumina la

READ MORE