Prodotti per bambini: l’importanza di ingredienti naturali delicati ed emollienti

 Uno degli errori più comuni è quello di non prestare la dovuta attenzione ai prodotti per bambini. La pelle dei bambini, come sappiamo, è particolarmente morbida e delicata e, per questo, spesso soggetta ad arrossamenti ed irritazioni dovuti soprattutto all’utilizzo dei pannolini.  Essa ha bisogno di continue cure ed idratazione utilizzando prodotti per bambini specifici che vadano a lenire i rossori svolgendo un’azione efficace ma nello stesso tempo molto delicata.

Conosciamo i prodotti per bambini

I cosmetici naturali per bambini hanno formulazioni diverse rispetto a quelli tradizionali. Essi sono concepiti per essere super delicati sulla pelle e completamente anallergici.

Nonostante ciò, spesso, anche i prodotti studiati in maniera specifica per i più piccoli, come oli per il corpo, creme da utilizzare dopo il bagnetto, talchi da usare dopo  il ricambio dei pannolini, bagnoschiuma e detergenti, possono contenere sostanze chimiche, come siliconi e petrolati, assolutamente dannosi per la pelle ed in particolar modo di quella di bambini e neonati.

Per questo motivo, bisogna stare molto attenti quando si acquistano dei prodotti per bambini e valutare in maniera accurata la lista degli ingredienti presenti in ogni prodotto.

La pelle dei bambini, infatti, ha bisogno di pochi prodotti, ma che siano ricchi di sostanze emollienti, lenitive ed idratanti. Non bisogna utilizzare troppi cosmetici diversi, in quanto, anche quelli del tutto naturali potrebbero contenere sostanze allergizzanti per il bambino.

prodotti per bambiniUno dei prodotti maggiormente indicati per la cura dei più piccoli è l’amido di riso. Completamente naturale, esso viene spesso utilizzato per il bagnetto dei neonati in quanto è rinfrescante, ammorbidisce la pelle ed elimina rossori ed irritazioni.

Il bagnetto dei bambini è una pratica molto importante, che serve a mantenerli puliti e ad evitare la comparsa di spiacevoli infezioni ed irritazioni.

I bambini molto piccoli, infatti, non hanno ancora ben sviluppato il sistema immunitario, per cui facilmente vanno incontro ad infezioni. Inoltre, la loro pelle ha un pH non sufficientemente acido da proteggerli dalla proliferazione batterica.

Per loro, dunque, è importante utilizzare dei detergenti lenitivi ed ultra delicati, non troppo schiumogeni e che non contengano né profumi né conservanti che potrebbero provocare allergie ed irritazioni. Meglio evitare l’utilizzo del talco che ostruisce i pori non lasciando respirare la cute.

Anche lo shampoo deve essere molto delicato e non aggressivo. Come sappiamo, la cute dei neonati è assolutamente delicata e va detersa con l’utilizzo di oli biologici specifici ad azione emolliente.