In caso di pelle secca? Il mantra è idratare, meglio con prodotti naturali

La pelle secca è sottile, fine e quasi trasparente, tutte caratteristiche che evidenziano la sua estrema delicatezza. Un viso con la pelle secca non va trascurato, altrimenti manifesterà in anticipo tutti i segni dell’invecchiamento precoce, come le rughe.

La pelle secca, infatti, è deficitaria di un’adeguata protezione, poiché le sue ghiandole sebacee, responsabili della formazione del film idrolipidico cutaneo non ne producono a sufficienza e non garantiscono quindi una buona lubrificazione cutanea, che difenda dagli agenti atmosferici esterni.

In definitiva la pelle secca è carente di un’appropriata barriera difensiva verso l’esterno. Inoltre, il manto idrolipidico aiuta la cute a mantenere la sua idratazione nel tempo e, quando manca questa funzione, la pelle si disidrata più velocemente, inaridendosi.

Idratare non significa solo una buona crema per pelle secca.

L’applicazione di una buona crema corpo per pelle secca, è solo l’ultimo di una serie di gesti utili per preservare al meglio la propria pelle delicata.

Tutto inizia da una pulizia delicata ed efficace di viso e collo. Da fare con cura ogni mattina e ogni sera.

prodotti naturali pelle seccaIn primo luogo, la detersione deve essere fatta con prodotti naturali, ricchi di oli ed essenze molto delicati (e la natura offre principi attivi vegetali meravigliosi per questo scopo), che riescano a pulire a fondo, in modo da eliminare qualsiasi residuo di smog, pulviscolo e residui di trucco.

Questi elementi, seppure non visibili direttamente ad occhio nudo, rimangono su viso e collo, ostruendo i pori della pelle e legandosi con essa, impedendo un corretto scambio umidità-ossigeno con l’atmosfera. La conseguenza è un cattivo processo di rigenerazione cellulare, che porta gli strati superiori dell’epidermide a “morire” e, lo strato di cellule morte sempre più spesso, ostruisce ancor più la traspirazione cutanea.

Gli effetti sono: una pelle che secca ancora più velocemente, che invecchia precocemente, perdendo tono ed elasticità, consentendo la formazione di rughe e solchi sempre più profondi.

Per la pelle secca rimedi naturali capaci di detergere, tonificare, nutrire e proteggere: ecco la soluzione.

Dopo la detersione, che elimina dal viso e dal collo ogni residuo di sporcizia e smog, è bene passare ad un tonico fresco, che calmi la pelle dopo l’azione meccanica della pulizia, al fine di ristabilire il giusto equilibrio epidermico. Il tonico dovrà essere assolutamente privo di alcol, altrimenti rischierebbe di irritare e provocare arrossamenti, a causa dell’aggressività di questo ingrediente.

Come ultimo passaggio: idratare e nutrire. Per fare ciò serve una crema naturale, ricca, ma non pesante ed untuosa, deve contenere ingredienti naturali e principi attivi vegetali, in grado di penetrare in profondità, per regalare un’idratazione continua e una protezione che duri nell’arco della giornata. In linea di massima è preferibile acquistare cosmetici bio per sfruttare i principi attivi in modo naturale. Tutti questi trattamenti sono utili a preservare l’invecchiamento cutaneo precoce, mantenendo la pelle fresca, tonica e luminosa.